ConfLavoro PMI Livorno

Contributi a fondo perduto per ristoranti, bar, piscine e catering.

  • Home News Contributi a fondo perduto per ristoranti, bar, piscine e catering.
Nazionali

Contributi a fondo perduto per ristoranti, bar, piscine e catering.

2022-11-22

Dal 22 novembre si può fare domanda per ricevere gli aiuti

Nuovi aiuti arrivano dall’agenzia delle entrate a sostegno del tessuto produttivo del Paese ed in particolare rivolti a attività di ristorazione e piscine. È possibile fare domanda da martedì 22 novembre a martedì 6 dicembre. Le imprese richiedenti devono aver registrato nel 2021 una riduzione dei ricavi di almeno il 40% rispetto a quelli del 2019.

Chi può accedere al bonus e quali sono i requisiti

Quali sono le aziende e quali i relativi codici ATECO che hanno diritto a questo incentivo?

Possono richiedere il contribuito le imprese che esercitano come attività prevalente una di quelle individuate dai codici ATECO:

  • 2007: 56.10 ristoranti,
  • 56.30 bar,
  • 93.11.2 gestione di piscine,
  • 56.21 catering per eventi,

Per accedere al contributo è necessario che l’attività abbia subito, nell'anno 2021, una riduzione dei ricavi di almeno il 40 per cento rispetto a quelli del 2019. Per le imprese costituite nel corso del 2020 la riduzione del 40 per cento è determinata tra l'ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del 2021 rispetto all'ammontare medio mensile dei mesi del 2020 successivi a quello di apertura della partita Iva. Inoltre, le imprese devono essere regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle imprese alla data di presentazione della domanda e devono avere sede legale o operativa ubicata in Italia.

Come sempre Conflavoro è al fianco dei propri iscritti per aiutarli a verificare i requisiti e l’idoneità per poter accedere al contributo. Per maggiori informazioni contattare lo 0586 01 42 32 o scrivere a livorno@conflavoro.it